Published on Marzo 29, 2016

02/01/2016 Torino (TO)

Il cliente contatta la Centrale comunicando il furto del veicolo, trattasi di una Fiat Stilo con a bordo un antifurto satellitare. L’Operatore si attiva chiamando le Forze dell’Ordine e fornisce la posizione rilevata ma il sopralluogo dei Carabinieri ha purtroppo esito negativo. Dopo qualche giorno, in data 4/1/16 si aggiorna la posizione del veicolo e l’operatore, a seguito di verifiche, contatta la polizia che si reca alla posizione comunicata da Viasat dove rinviene il mezzo. Questo era già stato ritargato e i numeri del telaio cambiati in alcuni punti, probabilmente già predisposto per entrare nel mercato della ricettazione.
 

Related news

Torna su