Published on Aprile 13, 2017

10/03/2017 Casapulla (CE)

La Centrale Operativa viene contatta dal cliente e informata del furto del veicolo. L'operatore attiva i comandi di ricerca e, dopo aver localizzato la vettura, contatta immediatamente le Forze dell’Ordine di zona per fornire loro l'esatta posizione e le coordinate geografiche, spiegando che l'auto non è su strada ma visibile all'interno di un cortile di un'abitazione. L'operatore telefonicamente fornisce tutte le indicazioni e li guida sul posto fino alla conferma di rinvenimento.

La Scatola Nera monitora e registra tutte le informazioni sul mezzo ed è uno strumento per ridurre le frodi assicurative, dovute troppo spesso alla falsa ricostruzione degli incidenti. Ecco uno dei vari ambiti in cui la Black Box aiuta, permette di avere dati precisi da valutare in caso di sinistro e la conseguente diminuzione delle truffe porta ad un calo dei costi dell’RC auto, con un beneficio evidente per tutti.
Il futuro delle assicurazioni è proprio la Scatola Nera, ottimo deterrente contro i furbi: in Italia nel 2020 le polizze RCA telematiche saranno circa 9 milioni, raddoppiando rispetto alla situazione attuale (stima MBS Consulting).

Related news

25/05/2023
Cattive notizie per gli automobilisti: ai prezzi che hanno ripreso a correre si aggiunge quello dell’assicurazione RCA, che proprio l’emergenza Covid aveva fatto…
22/05/2023
Il 2022 è stato un anno positivo per il mercato della Smart City, caratterizzato da una crescita molto marcata, +23%, rispetto al 2021….