Published on Marzo 29, 2016

14/01/2016 Grugliasco (TO)

La Centrale Operativa riceve la segnalazione di furto da parte del cliente che aveva parcheggiato il veicolo due giorni prima, si tratta di Fiat 500 con una Blubox a bordo. L’Operatore attiva i comandi di ricerca e riesce a localizzare tempestivamente il veicolo; dopo aver inviato il blocco avviamento trasmette l’esatta localizzazione alla polizia di Torino che in mezz’ora circa notifica il ritrovamento dell’auto e la riconsegna al legittimo proprietario.

La funzione di Blocco motore consente, dopo l'allontanamento del proprietario dalla autovettura, dotata di sistema di riconoscimento automatico, o su esplicita richiesta alla Centrale Operativa (da remoto), di inibire l’avviamento del motore. Questo costituisce un vero e proprio ostacolo per il furto della vettura, che una volta spenta non può più essere avviata.


 

Related news

Torna su