Published on Luglio 29, 2021

Allerta furti in Italia, la tecnologia in aiuto

Il fenomeno dei furti d’auto rimane in Italia un’emergenza. Purtroppo i dati parlano chiaro, di anno in anno. Lo attestano la Polizia, le statistiche Viasat e i dati dei ritrovamenti che arrivano mensilmente dalla nostra Centrale Operativa.

Dall’analisi elaborata in questa infografica da Viasat Italia, grazie ai dati forniti dalla Polizia di Stato sul 2020, la Campania risulta la Regione più colpita in tema di furti (seguono Lazio, Puglia e Sicilia) e in cima alla lista delle preferenze dei ladri ci sono le vetture medio-piccole di casa Fiat. Ma si può leggere molto altro.

49% è il dato relativo all’andamento annuale dei ritrovamenti nazionali, lo stesso dato sale al 76% se il veicolo è dotato dei dispositivi Viasat BluTrack.  Una performance migliore, rispetto ai ritrovamenti di auto prive di antifurto satellitare, che sfiora il +30%.

Un dato molto importante che testimonia la validità delle tecnologie satellitari & IoT proposte da Viasat per contrastare il rischio dei furti. I servizi di protezione e sicurezza proposti, anche grazie all’attività della Centrale Operativa Viasat H24, rappresentano anche un efficace contrasto ai furti effettuati con l’ausilio di jammer (disturbo del segnale GSM e GPS), consentendo di intercettare il disturbo di segnale, bloccando il veicolo e attivando tutte le procedure di intervento delle Forze dell’Ordine.

L’esperienza Viasat è l’arma migliore per proteggere la propria auto.

Related news

Torna su