Published on Settembre 6, 2017

Genova, multa ingiusta annullata grazie alla Scatola Nera

Vi sarà sicuramente capitato di leggere il verbale di una multa e di non ricordarvi di essere stati in quel posto in quel giorno. Può accadere di sbagliare, ma tutto sta a riuscire a dimostrarlo, perché fino a prova contraria la parola degli agenti è legge. Ebbene, come ha scoperto un’automobilista, esiste un’arma in più per farsi valere: la Scatola Nera! Infatti Monica Bozzo ha chiesto all'assicurazione i registri e le sono stati forniti senza problemi. Grazie a quelli è riuscita ad ottenere l’annullamento della multa e la restituzione dei soldi.

Tra le numerose novità introdotte dalla recentissima L. 4/8/2017 n. 124 c'è anche il ruolo chiave attribuito alla Scatola Nera in caso di sinistro stradale. Il nuovissimo art. 145-bis, D.lgs. 209/2005, così come introdotto dall'art. 1, comma 20, L. 124/2017, dispone che «le risultanze del dispositivo formano piena prova, nei procedimenti civili, dei fatti cui esse si riferiscono, salvo che la parte contro la quale sono state prodotte dimostri il mancato funzionamento o la manomissione del predetto dispositivo». La norma in esame rappresenta una svolta epocale dal punto di vista processuale, non celando affatto l'intento del legislatore riformatore di debellare il fenomeno fraudolento dei "falsi sinistri" tramite l'utilizzo dei dispositivi che la moderna tecnologia oggi consente.

Leggi la notizia per intero

Related news

Torna su