Published on Agosto 24, 2017

RcAuto: quante differenze fra le città.

Le differenze delle tariffe assicurative dipendono dalle classi di merito, ma anche dalla regione di residenza. Parte dei motivi delle profonde differenze risiedono nella maggiore incidenza di furti, incidenti o truffe che vengono rilevati in alcune aree del paese, ma in altre vengono mediamente immatricolati modelli più potenti e costosi. Il preventivo più salato è in Campania e ammonta ad oltre 3,000 Euro, le regioni settentrionali si distinguono, invece, per preventivi bassi: il Friuli Venezia Giulia è la regione con la media RcAuto più bassa (537 Euro). A livello provinciale, i prezzi medi più alti delle RcAuto sono stati rilevati a Caserta, Napoli, Foggia e Salerno, tra 1.769 euro e 1.327 euro. Il paradiso degli automobilisti assicurati è Pordenone, dove una RcAuto si paga mediamente 522 euro. La media dei preventivi più bassi in assoluto è per la provincia di Bolzano, dove si è scesi fino a 189 euro.

Con la legge sulla concorrenza la Scatola Nera entra a pieno titolo nella Rc auto anche dal punto di vista normativo: dopo un paio di “false partenze” negli ultimi sei anni, adesso gli sconti per chi accetta di montarle diventano effettivamente obbligatori e i dati rilevati da esse durante un incidente fanno piena prova, cui il giudice dovrà quasi sempre attenersi nel determinare le responsabilità del sinistro.

Sconti per chi installa la Scatola Nera ma buone notizei anche per i 'virtuosi' che non causano incidenti da 4 anni e vivono nelle province a piu' alto tasso di sinistri.

Entro un anno dall'entrata in vigore della norma, il governo adotterà un decreto sull'obbligo di installare la Scatola Nera.

Fonte La Stampa

 

Related news

Torna su