Published on Ottobre 11, 2021

Scatola Nera e Rc Auto. Continua a scendere in Italia il prezzo medio delle polizze 

Continua a scendere in Italia il prezzo medio delle polizze RC auto. Secondo l’ultima rilevazione dell’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni (Ivass), nel secondo trimestre dell’anno il valore si è attestato a 360 euro, 23 in meno rispetto allo stesso periodo del 2020 (-5,9%). Si conferma quindi la tendenza avviata fra aprile e giugno dell’anno scorso, quando la flessione era stata del 5,4%, in netta accelerazione rispetto allo stesso trimestre del 2019 (-1,5%). Inoltre, sempre relativamente al secondo quarto del 2021, l’Ivass precisa che il 50% degli assicurati paga meno di 324 euro e il 10% meno di 193 euro.

Se si restringe lo sguardo dalla prospettiva nazionale a quella locale, saltano agli occhi alcune flessioni particolarmente marcate in alcune province del Centro-Sud: Crotone  -9,3%, Roma -8,4%, Palermo -8,3%, Vibo Valentia -8,2%, Catania e Prato -8,1%. Questo andamento porta a ridurre le differenze territoriali, di solito molto importanti quando si parla di prezzi Rc Auto. Sempre dall’indagine Ivass emerge che il differenziale di premio tra Napoli e Aosta – rispettivamente la provincia più cara e quella più a buon mercato del Paese – scende del 2,6% su base annua, a 211 euro.

Il 20,8% delle polizze stipulate nel secondo trimestre 2021 prevede una riduzione del premio legata alla Scatola Nera, anche se il tasso di penetrazione della Black Box si è comunque ridotto dell’1,2% su base annua. Secondo quanto pubblicato, lo sconto risulta più elevato al Sud, dove in genere i premi assicurativi risultano più alti. Le compagnie che non prevedono l’installazione della Scatola Nera hanno inoltre un rapporto tra costo dei sinistri e premi maggiore di almeno 15 punti percentuali rispetto alle compagnie di assicurazione che invece presentano almeno la metà dei contratti con la Black Box.

È importante però ricordare che la Scatola Nera è prima di tutto uno strumento telematico indispensabile per la sicurezza. Viasat, infatti, offre da diversi anni ai propri clienti, con le Black Box assicurative o gli antifurti satellitari, un’assistenza H24 grazie alla propria Centrale Operativa che permette di inviare i soccorsi in caso di incidente, di malore, di pericolo. O semplicemente i soccorsi in caso di guasto dell’auto. Spesso questo concetto di sicurezza viene dimenticato e messo in seconda battuta rispetto all’utilizzo (comunque sempre molto importante e indiscutibilmente apprezzato dagli automobilisti) che se ne può fare per tagliare i costi dell’RC Auto.

Related news

Torna su