Published on Ottobre 13, 2015

Scattano sequestro e verbali per trasporto di carne a temperature non consentite

La normativa italiana prevede delle precise temperature per il trasporto e la conservazione degli alimenti deperibili refrigerati, congelati e surgelati che devono essere rispettate nelle fasi di trasporto, magazzinaggio ed esposizione in vendita. I veicoli utilizzati per trasportare gli alimenti debbono poter mantenere questi ultimi in condizioni adeguate di temperatura ed essere progettati in modo che la temperatura possa essere controllata.

Non è questo il caso del carico di un furgone che trasportava carne  fermato e sequestrato dalla Polizia di Latina, a causa della  temperatura non a norma. Sono state inoltre confermate gravi violazioni delle condizioni sanitarie, le carni infatti non sono risultate idonee all’alimentazione umana, e sono state sequestrate ed avviate alla distruzione, mentre al conducente sono stati notificati diversi verbali.

Per non correre questi rischi e andare incontro ad una grave perdita economica con sequestro del mezzo e della merce, serve un dispositivo con una sonda di temperatura integrata, in grado di rilevare il superamento della soglia massima e minima ed, eventualmente, inviare una segnalazione per ripristinare le condizioni ottimali.

Se vuoi approfondire la proposta BluTrack, di produzione Viasat,  serve proprio a risolvere questo problema.

Leggi la notizia per intero, qui

Related news

Torna su