Published on Agosto 31, 2017

Trend positivo per il mercato moto

Nei primi sette mesi del 2017 il mercato italiano delle due ruote motorizzate sviluppa 149.001 immatricolazioni con un incremento del +7,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Gli scooter hanno raggiunto quota 86.915 unità e segnano un +6,1%, mentre le moto mostrano un andamento ancora più dinamico con 62.086 pezzi, pari al +8,8%. Nello stesso periodo i ciclomotori (moto e scooter 50cc) confermano i volumi dello scorso anno con 14.997 registrazioni -0,3%. Da gennaio a luglio 2017 in Italia sono state vendute complessivamente 163.998 due ruote a motore (immatricolazioni + 50cc), con un incremento di volumi pari al +6,4% rispetto ai primi 7 mesi del 2016.

Un trend positivo che secondo l’Associazione nazionale ciclo motociclo e accessori, è frutto anche di un’intensa e quotidiana attività portata avanti da Ancma con istituzioni italiane ed europee a tutela degli interessi di tutti i comparti dell’associazione. “Dopo aver chiuso il 2016 con una crescita del settore a due cifre –  ha dichiarato Corrado Capelli, presidente di Confindustria Ancma – anche il 2017, che nel primo semestre registra un incremento delle vendite pari al 7%, si conferma positivo e stimiamo di chiudere l’anno con un mercato ancora in ripresa. Tutti gli indicatori ci segnalano che finalmente gli sforzi fin qui fatti, in primis dai costruttori e dall’associazione, iniziano a essere ripagati. Ci siamo seduti ai tavoli istituzionali, italiani ed europei, per far sentire la voce di tutte le aziende del settore due ruote e tutelare gli interessi dell’eccellenza Made in Italy. Le numerose iniziative, proposte, progetti, hanno riscosso interesse a tutti i livelli e, se ascoltati, possono rappresentare le leve sulle quali rilanciare ancor di più il mercato”.

Per #Viasat due ruote significano SlimBoxMoto, un innovativo sistema satellitare per la protezione della moto e la sicurezza del motociclista. La piccola centralina funziona da localizzatore e, tramite la #ViasatappS, da emergency call e indicatore di stile di guida.

Fonte In Moto.it, Repubblica Motori

Related news

Torna su