Danno da condensa nel trasporto intermodale: come correre ai ripari

La formazione di condensa all’interno dei vani di carico che , per tipologie di merci sensibili, è causa di danneggiamenti e , quindi, di contestazioni da parte del cliente , contenziosi e coinvolgimento delle compagnie assicuratrici per la gestione delle richieste di rimborso. La condensa, infatti, è considerata causa di forza maggiore non dipendente da mancanze del vettore , ma è necessario dimostrarla e il dispositivo di casa Viasat BluTrack, attraverso particolari e specifici sensori, permette questa rilevazione.

Torna su