Published on Dicembre 12, 2022

La tutela e la serenità prima e oltre la polizza

Solo il 14% delle aziende italiane afferma di conoscere i clienti in modo profondo, mentre solamente un’azienda su cinque sostiene di avere con loro una relazione continuativa e duratura nel tempo. Molto spazio da migliorare anche nella costruzione di offerte e servizi veramente omnicanali: solo il 35% delle aziende afferma di offrirli e solo il 30% ha i punti di contatto con i clienti integrati. Di conseguenza, solo un quinto delle imprese italiane ha raggiunto la cosiddetta vista unica sul cliente, cifre molto basse che riducono soddisfazione e fedeltà. Tra i settori più virtuosi sicuramente quello bancario e assicurativo che però devono ancora migliorare per quanto riguarda l’integrazione tra canali fisici e online. A offrire questo punto sulla relazione tra imprese italiane e clienti è uno studio realizzato dagli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, in collaborazione con Minsait, società leader nella consulenza negli ambiti della Digital Transformation e dell’Information Technology.

Specificatamente per il settore assicurativo, “Oggi – scrive Paolo Viggiano di Vidass Assicurazioni – Agenzia Axa, sull’ultimo numero della Guida alla Sicurezza di Viasat Group – per stare al passo coi tempi occorre servirsi della tecnologia e trovare il giusto mix tra nuove forme di comunicazione e il rapporto umano che ha sempre contraddistinto il bravo consulente assicurativo. Il settore sta vivendo una fase di profondo cambiamento, spinto dall’evoluzione del contesto competitivo, delle regole e dell’innovazione. È indispensabile, quindi, spiegare bene al cliente tutte le nuove opportunità, che sono tantissime, senza rimanere ancorati al solo costo della polizza. Ben venga, quindi, la tecnologia, ma bisogna saperla anche trasferire in risultati concreti.”

“Il cliente vuole comprendere in maniera semplice cose che spesso sono complicate, e il bravo consulente sa come fare. Fin da quando abbiamo deciso di diventare business partner di Viasat, grazie all’iniziativa Sicuri&Protetti, abbiamo trasferito un concetto chiaro e coerente con le nostre proposte assicurative: più sicurezza e protezione in mobilità, con qualsiasi mezzo e senza obblighi di tipologia di polizza. Un servizio costruito su misura sulle esigenze del cliente che non ha nulla a che vedere con il ‘grande fratello’ spesso evocato quando si parla di Scatole Nere. I dati, è bene ricordarlo, sono di proprietà dell’assicurato e non vengono comunicati a nessuno senza il suo consenso.”

“Un mercato come quello della RC Auto sempre più fluido e sempre più improntato sulla guerra dei premi, può essere affrontato solo distinguendosi con servizi avanzati e una consulenza professionale. Il cliente a cui abbiamo offerto i servizi Sicuri&Protetti è un cliente che rinnova ogni anno il rapporto con noi, consapevole della bontà della proposta offerta.”

Per saperne di più vai alla pagina Sicuri&Protetti  >

Related news

Torna su